martedì 12 dicembre 2017

SEGNALAZIONI #9


Buonasera! Come sempre ho una serie di libri da segnalarvi, quindi non perdiamoci in chiacchiere, ma andiamo subito a scoprirli insieme. Anche in questo nono appuntamento della rubrica dedicata alle segnalazioni, ce n'è davvero per tutti i gusti!

Sotto la pelle
Paulina B. Lawrence

Paulina è una vecchia conoscenza del blog (qui trovate gli articoli dedicati alle sue precedenti uscite) e sono contenta di segnalarvi il suo nuovo lavoro. Si tratta del primo volume della serie Amori di carne, amori di karma ed è una breve commedia romantica natalizia ambientata negli anni Ottanta. L'ebook è uscito proprio oggi, 12 dicembre, e, se Giorgio (riservato, occhi blu, perdutamente innamorato di Chiara) e Chiara (capelli biondi lunghissimi, occhi castani, apparecchio ai denti) vi incuriosiscono, vi consiglio di tenere d'occhio il blog nei prossimi giorni perché ve ne parlerò meglio.

[...] Così si erano conosciuti Giorgio e Chiara. Poi non si erano più separati. Non ci erano proprio riusciti. Quei due erano come calamita e metallo. [...]
Giorgio e Chiara trascorrono le vacanze di Natale insieme in un paesino tra le montagne da quando avevano sei anni. Nati lo stesso giorno dello stesso anno, sono legati da un'amicizia speciale che cercano di mantenere segreta. A nove anni decidono che da grandi si sposeranno, ma l'arrivo dell'adolescenza, e la scoperta di nuove sensazioni, frapporrà alcuni ostacoli al progetto….

Ambientato tra il 1979 e il 1990, questo romanzo breve (il primo della serie ‘Amori di carne, amori di karma’), romantico e sottilmente ironico, ci riporta in un decennio - diventato leggenda per i modi di fare, di dire e di vestirsi dei giovani - in cui si era, forse, un po' più innocenti di oggi.

RECENSIONE: Rose (The Fowlers Sisters #2) di Monica Murphy


Buongiorno! Torna la serie dedicata alle tre sorelle Fowler di Monica Murphy! Il 9 dicembre, sempre in ebook, la Newton Compton ha pubblicato Rose, il secondo volume autoconclusivo. Dopo aver conosciuto la sorella di mezzo, Violet, è arrivato il momento della più piccola, che dà il titolo al libro, di soli 22 anni. Dalle sorelle maggiori, la piccolina di casa viene sempre vista come quella più coccolata, ma Rose si sente invisibile e poco considerata dagli altri. Almeno fino a quando incontra Caden...

The Fowlers Sisters
1. VIOLET [recensioneacquisto]
2. ROSE [acquisto]
3. Taming Lily

Trama
Si dice che per il figlio minore sia tutto più facile, ma è una bugia. Diversamente dalle mie sorelle non sarò mai notata per i miei successi. Lavoro sodo alla Fleur Cosmetics e non conto niente. Ma da quando ho messo al collo quel meraviglioso diamante le cose sono cambiate: stavolta è il mio turno di dire di no a mio padre, di risaltare sulle mie sorelle e di prendermi l’uomo che desidero. Quello che per la prima volta mi fa sentire libera.

Recensione
Rose è la piccola di casa Fowler, ma l'attenzione, di tutti, è sempre stata rivolta alle sorelle maggiori. Violet è quella che si è conquistata il suo posto alla Fleur Cosmetics e quella che non sbaglia mai. Lily è la ribelle, quella che fa solo quello che vuole. E Rose? Rose è quella che non si è mai comportata come avrebbe voluto, quella che non si è mai concessa una certa libertà. Allo stesso tempo è quella che non ha un vero ruolo nell'azienda di famiglia, anche se ci lavora, è quella sulla quale il padre può fare affidamento, ma non è quella sulla quale punta. E la ragazza si è stancata di essere sempre l'ultima, sia in famiglia che al lavoro, di essere quella data per scontata. Ora è decisa a staccarsi da tutto e tutti per vivere come la vera Rose e sapere che la nonna vuole regalare proprio a lei la collana più preziosa della sua collezione la rende ancora più sicura. E sarà proprio il gioiello, in effetti, ad attirare l'attenzione di uno sconosciuto, un uomo che, per la prima volta, le fa provare sensazioni ed emozioni che non avrebbe mai pensato di poter provare.

lunedì 11 dicembre 2017

RECENSIONE: Mille pezzi di te e di me di Sarah White

Buonasera! Tra una lettura natalizia e l'altra, dicembre è anche tempo di recuperi. Vi ricordate la mia intervista doppia a Everly e Gabe, i protagonisti di Mille pezzi di te e di me, che ho pubblicato in occasione del Blogtour dedicato al libro (qui la tappa)? Bene, è finalmente arrivato il momento di parlarvi più in generale di questo bel romanzo young adult scritto da Sarah White ed edito dalla DeA. Se ancora non lo avete letto, questo periodo potrebbe essere perfetto per recuperare un po' di romanticismo!

Trama
È l’ultimo anno di liceo quando la vita di Everly Morgan va in mille pezzi. Un idillio perfetto distrutto in un solo istante: quello in cui Everly scopre che Brady, il ragazzo che ama più di ogni altra cosa al mondo, la tradisce con la sua migliore amica. E lo fa nel modo peggiore possibile: nel parcheggio della scuola, davanti a tutti. Everly è disperata: si sente umiliata, ferita e abbandonata proprio dalle persone di cui si fidava di più. Il mondo le è crollato addosso, e lei si sente soffocare. Decisa a reagire, Everly chiede aiuto a uno psicoterapeuta. E proprio lì, nella sala d’attesa del dottore, succede qualcosa di inaspettato. Everly incontra Gabe. Lui è sexy, dolce, divertente. E soprattutto sembra l’unico al mondo in grado di capire quello che prova. Everly però non è pronta a innamorarsi di nuovo, non ora che il suo cuore spezzato ha appena ricominciato a battere.
MA SI PUÒ DAVVERO RESISTERE ALLA FELICITÀ QUANDO È FINALMENTE A PORTATA DI MANO?
[Link d'acquisto Amazon]

Recensione
Everly e Gabe si conoscono, o comunque si parlano per la prima volta, nella sala d'attesa in cui, entrambi, aspettano l'inizio della seduta con il proprio psicologo. Non sappiamo quale motivo abbia spinto il ragazzo a rivolgersi ad un medico, ma conosciamo quello di Everly, il suo cuore spezzato. I tradimenti sono sempre molto difficili da superare, ma la ragazza si è ritrovata davanti ad uno doppio, addirittura. Non solo ha scoperto che il ragazzo di cui era innamorata aveva un'altra, ma anche che l'altra in questione è la sua, ormai ex, migliore amica. Già è abbastanza terribile che le due persone di cui si fidava di più, esclusa la sua famiglia, abbiano agito alle sue spalle e che non abbiano avuto il coraggio di parlarne con lei, ma la cosa più brutta è che ora che soffre non ha nessuna spalla su cui piangere. Non può avere l'amica del cuore che le ricorda quanto i ragazzi siano stupidi, quanto lei stia meglio senza di lui, l'amica con cui strafogarsi di gelato e piangere davanti a film strappalacrime. E non ha neanche un ragazzo che la tenga stretta tra le braccia e le ricordi che tutto si sistema. E tutto questo l'ha distrutta, la sofferenza le sembra non finire mai, ogni ricordo è una pugnalata e ogni incontro il promemoria di quello che aveva e ora non ha più.

RECENSIONE: La teoria del pettirosso di Cristiano Pedrini


Buongiorno! Iniziamo la giornata e la settimana con la recensione di un breve e delicato romanzo self. Cristiano Pedrini, tra gli altri, ha scritto La teoria del pettirosso, un M/M contemporaneo che ruota intorno alla teoria secondo la quale quando decidiamo di proteggere qualcuno o qualcosa diventa poi molto difficile lasciarlo andare, anche se ormai pronto a spiccare il volo. Vale per il pettirosso, ma vale anche per le persone. Se la persona è quella giusta, però, forse possiamo anche non lasciarla veramente andare via.

Trama
Nathan è un giovane senzatetto. Ross è il direttore di una grande biblioteca che ama con tutto se stesso.Quando le loro strade s'incroceranno, Nathan sarà accusato di furto e Ross immediatamente attratto dalla vulnerabilità del ragazzo lo prenderà sotto la sua ala protettrice. Sentimenti nuovi e dolcissimi li sconvolgeranno entrambi come se fossero fatti di musica, una melodia simile a quella del violino che Nathan ama suonare, un ricordo, un prezioso cimelio del suo oscuro passato.Perché questo ragazzo nasconde qualcosa, un terribile segreto che rischierà di allontanare i loro cuori che ormai si stanno avvicinando sempre di più. Potrà l'amore redimere ogni errore? E potrà il destino ricongiungere quello che ha separato sanando antiche ferite?
[Link d'acquisto]

Recensione
Nathan non ha un posto dove stare e la biblioteca gli sembra il luogo perfetto in cui rimanere un po' al caldo, sfogliare libri e confrontare CD. Perché non ha più niente, ma dal suo violino e dalla sua musica non si separa mai. Si sa però che, in certe situazioni, i pregiudizi hanno sempre la meglio sul buonsenso e quindi il ragazzo viene preso per un ladro, visto come si presenta. Solo Ross, il direttore della biblioteca, vede il ragazzo oltre i vestiti rovinati e la strafottenza che usa come difesa e gli offre tutto ciò di cui ha bisogno.

venerdì 8 dicembre 2017

SEGNALAZIONE: Saga Infedeltà di Diana Scott


Buonasera! Diana Scott arriva in Italia da self, grazie alla traduzione di Jessica Catani, con una serie al femminile. La Saga Infedeltà è composta da 6 contemporary romance con una forte dose di eros, azione e avventura. Al momento sono stati pubblicati i primi 4 volumi, ma per l'inizio del 2018 li avremo tutti. Si tratta di libri autoconclusivi, solo i primi due sono dedicati alla stessa coppia, con i protagonisti, però, collegati tra loro. Che dite, iniziamo a scoprire i primi?

Dopo di te (#1)

Susy vive una vita normale ed ha un matrimonio che tutti definirebbero normale, tuttavia, a volte, le cose non sono come sembrano. La noia e l'indifferenza possono entrare nel cuore di una donna fino a farle credere che l'amore è un sogno passato. Nicolas Bellpuig, bel milionario catalano, troppo attraente per essere ignorato, è tutto ciò che una donna possa desiderare. Tutte tranne Susy. Lui può averle tutte, ma vuole solo lei. La desidera e non si farà scrupoli per riuscire a conquistarla.
Susy saprà lasciarsi alle spalle i suoi principi per vivere un'unica e disperata storia d’amore?







Susana Abellán aveva davanti a sé una giornata felice, il giorno del suo compleanno.
— Il tempo può passare così veloce?
— 40 anni! Per favore! — . Sorrideva rattristata mentre premeva il bottone di avvio della lavastoviglie.
Fernando, suo figlio di 13 anni, stava guardando un film a casa del suo migliore amico Juan. Oscar, il suo eterno marito, era occupato come sempre nel suo ufficio. Il lavoro, i compromessi e la mancanza di clienti erano le scuse più usate per tornare tardi a casa.
“Tesoro non aspettarmi per cena, riceviamo dei cinesi dalla Cina”.
Susy ammucchiava la pila di panni sporchi e faceva forti sospiri.
“Certamente! Da quale altro luogo possono venire i cinesi?”.
Era disgustata e malinconica allo stesso tempo, ma non poteva rimproverargli nulla. Oscar non era con lei per motivi di lavoro ed era una ragione più che comprensibile. Nel futuro ci sarebbero stati altri compleanni ed altre opportunità da festeggiare.
Susy si fermò nel mezzo della cucina pensando incuriosita.
“Quanti compleanni abbiamo festeggiato insieme? Quanti anni esattamente? Diciotto…? No, molti di più! Stiamo insieme da tutta la vita, come dice la mia vicina”.
Susy non aveva ricordi prima di Oscar. La sua adolescenza, la sua giovinezza e la sua attuale maturità, tutti i ricordi erano con lui e per lui. Molti sacrifici e qualche lacrima che venne sparsa lungo il cammino, ma su questo si basa la convivenza. Dare senza aspettare nulla in cambio. Comprendere e appoggiare.
“La convivenza è cedere, perdonare e continuare. Un altro dei grandi consigli della saggia vicina”. Susy sorrise senza entusiasmo.
Il suo matrimonio aveva luci ed ombre, ma quale matrimonio non li ha?Oggi sei in vetta, domani cadi nel pozzo più profondo, per poi tornare a risorgere come la fenice.

mercoledì 6 dicembre 2017

RECENSIONE: Una dolcissima storia d'amore (The Lovers & Ink Series #3.5) di Adelia Marino


Buon pomeriggio! Ricordate la The Lovers & Ink Series di Adelia Marino? 6 amici, 3 coppie, tanto tanto amore? Ecco, pensavate fosse già arrivata al termine, vero? E invece no, l'autrice e la Newton Compton ci hanno fatto una bella sorpresa di Natale! Il 4 dicembre è infatti uscita una novella, dal titolo Una dolcissima storia d'amore, che ci fa fare un salto di 17 anni nelle vite dei personaggi che abbiamo tanto amato. Ora sono tutti adulti (beh, quasi tutti), hanno i propri figli, ma non hanno mai smesso di essere tutti una grande famiglia. Famiglia in cui, però, nascono anche i primi amori e aumentano sempre più le preoccupazioni di un papà in particolare...

The Lovers & Ink Series
1.   OGNI GIORNO PER SEMPRE (Haley & Landon) [recensione "Lo leggo perché..."acquisto]
2.   IL MIO SEGRETO PIU' DOLCE (Joey & Tom) [recensioneacquisto]
3.   E POI HO TROVATO TE (Terry & Eric) [recensioneacquisto]
3.5 UNA DOLCISSIMA STORIA D'AMORE [acquisto]


Trama
Sono trascorsi diciassette anni. Landon, Tom, Eric, Haley, Joey e Terry sono ancora una famiglia, ma hanno ormai messo su la loro.
Rachel Emily Owens è un’adolescente in piena crisi, e papà Tom e mamma Joey cercano di gestire al meglio questo momento così delicato. A scuola c’è l’incubo peggiore della ragazza: Ryker Carter. Il suo sorriso malizioso, i capelli scompigliati e gli occhi intensi mettono in soggezione chiunque. Ryker, adottato da Landon e Haley, ha la scorza dura e non rende la vita facile a Rachel. Nessuno deve parlarle o guardarla senza il suo permesso. Lui sa cosa vuole, ma sa anche che lei lo odia, e come darle torto?
Poco a poco, però, il loro rapporto burrascoso si tramuta in un sentimento profondo e dolcissimo in grado di minare pesantemente la pace che regna nelle rispettive famiglie. E, soprattutto, i loro genitori correranno il rischio di rovinare un’amicizia durata tutta una vita?

Recensione
Nei libri precedenti abbiamo sicuramente notato quanto sia forte il legame che unisce Landon e Tom, ma anche Haley e Joey. Non c'è legame di sangue, ma nulla impedisce loro di considerarsi una vera e propria famiglia e di essere, a tutti gli effetti, degli zii per i figli degli amici. Figli che, a loro volta, sono molto amici tra loro. Quasi tutti almeno. Rachel, la figlia adolescente di Tom e Joey, proprio non sopporta il figlio che Landon e Haley hanno adottato. Ryker, oltre ad essere tanto impertinente quanto misterioso e affascinante, le sta sempre tra i piedi e non lascia che nessun ragazzo le si avvicini troppo. Se la ragazza è esasperata per questo suo comportamento, papà Tom non può che esserne felice... ma se fosse proprio Ryker a girare un po' troppo intorno alla sua bambina?

lunedì 4 dicembre 2017

REVIEW TOUR: Il tuo passo era troppo veloce di Anne Went e Mari Thorn


Buongiorno! Iniziamo questa nuova settimana esattamente come è finita la scorsa, ossia con un Review Tour. Come potete vedere dal calendario, sono davvero tanti i blog che hanno parlato e che parleranno di questo nuovo romanzo uscito dal self publishing italiano. Oggi tocca a me tenervi compagnia con la recensione di Il tuo passo era troppo veloce, il contemporary romance scritto a quattro mani da Anne Went e Mari Thorn. La collaudata coppia di autrici ci porta in giro per l'Italia con Greg e Val in una storia matura e tutta da ricostruire. Riusciranno a ritrovarsi e a camminare, di nuovo, uno accanto all'altra?

Niente è più vulnerabile di un cuore che prova ad amare per la seconda volta. (Sogno di una notte di mezza estate).
Avere una passione nella vita ti aiuta a raggiungere obiettivi ambiziosi e con quelli il successo.
Lo sapeva bene Gregorio Pagliari che aveva sempre sognato di cucinare e si era impegnato per anni per arrivare ad essere uno degli chef più rinomati della Citta Eterna.
Avere un sogno nella vita ti aiuta a superare i momenti difficili.
Lo sapeva bene Valerie Stevenson che aveva sempre amato le parole scritte, quelle degli altri come le proprie.
Greg e Valerie si erano incontrati quando la passione di lui e il sogno di lei erano ancora pieni di incertezze. 
Era stato subito amore. Un amore intenso e travolgente, che aveva portato Valerie a mettere in secondo piano il suo sogno, per aiutare Greg ad aprire il Nebula, il ristorante stellato che aveva coronato la sua fama.
Ma l'amore non era stato sufficiente a salvare un sogno, calpestato da chi aveva perso di vista le priorità della vita di coppia. Così per Greg e Valerie la fine del matrimonio e del loro essere in due era stata inevitabile.
Ormai divisi, Valerie ritrova la serenità nel lavoro come editor e traduttrice di una casa editrice piccola ma di qualità. Accanto a Massimo, un uomo che la ama e di cui lei si fida. Greg invece si lascia trascinare dalla routine dei suoi ristoranti e da relazioni senza futuro.
Eppure il destino ha in serbo qualcosa per loro. Sarà proprio quella piccola casa in riva al mare a farli incontrare di nuovo. Quella casa che Greg non ha mai venduto e che Valerie considera sua. Torneranno le discussioni, ma anche i ricordi, le liti, ma anche i rimpianti. Perché un amore come il loro non finisce, si nasconde solo in un angolo del cuore.
Valerie rinuncerà a Massimo e alle sue nuove sicurezze? Greg capirà finalmente cosa è davvero importante per lui?
Non sarà facile, ma quando la passione diventa costanza allora il sogno può diventare realtà.
Greg e Valerie capiranno insieme che la strada non è stata smarrita, ma è ancora lì davanti a loro, pronta a portarli verso un nuovo futuro.

Recensione
Nei romance, di solito, siamo abituati a leggere di amori che sbocciano, di persone che si conoscono e, passo dopo passo, si innamorano. In questo caso, invece, ci troviamo davanti una situazione diversa, quella di una coppia arrivata al capolinea. Gregorio e Valerie si sono amati tanto, ma ad un certo punto del loro percorso si sono persi. Val è stata accanto a Greg in ogni passo verso la realizzazione del suo sogno di diventare uno chef affermato, insieme a lui ha sacrificato tutto per la sua passione. E lui l'ha amata tanto quanto amava la cucina, ma, quando il suo sogno è diventato realtà, si è trasformato in qualcosa di troppo grande, qualcosa che ha preteso tutte le sue energie e tutto il suo tempo, mettendo a rischio anche il suo matrimonio. Un terribile errore dell'uomo è stato la goccia che ha fatto traboccare il vaso, l'occasione che Val, ormai, aspettava per chiudere un rapporto già finito da tempo. 

domenica 3 dicembre 2017

REVIEW TOUR: Ho scoperto l'amore di Margaret Mikki


Buona domenica! Questa settimana è stata molto intensa, ma non vi lascio senza post neanche oggi. In programma c'è infatti un Review Tour, che continuerà in tanti altri blog fino al 15 dicembre, di un romanzo rosa edito da Lettere Animate. Si tratta di Ho scoperto l'amore di Margaret Mikki che ci racconta la storia di Rama e Ian e di un amore che arriva anche quando pensiamo di non meritarcelo e contro il quale non possiamo fare niente, se non arrenderci e accettarlo.


A ventuno anni non si può non innamorarsi. Ma Rama Hover crede a ciò che le viene detto, che nessuno può amarla. Per colpa del suo passato turbolento, Rama si costruisce una corazza, finché non riesce a fuggire dalla prigione che chiama casa. Con le sue sole forze riesce a cambiare ed avere una nuova vita. Fin quando il destino non vuole che incontri Ian, dal carattere scherzoso e allo stesso tempo molto duro. Riuscirà Ian a buttare giù il muro che Rama ha costruito tra sé e il mondo?









Recensione
Rama ha vissuto un'infanzia e un'adolescenza separata dal resto del mondo, senza fare nessuna delle classiche esperienze di una bambina o di una ragazza. Questo non perché i suoi genitori fossero troppo protettivi o eccessivamente severi, non da questo punto di vista almeno. Rama ha vissuto con una madre che non ha fatto altro che renderla insicura sul proprio aspetto fisico, sul proprio carattere, sul proprio futuro. Una madre che, non solo non le ha trasmesso sicurezza, amore, protezione, come ogni genitore dovrebbe e vorrebbe fare, ma che l'ha convinta che mai nessuno sarebbe riuscito ad amare una come lei. Il padre, in modo diverso, ha fatto lo stesso non prendendo mai le sue difese, non convincendola del contrario e accettando il comportamento con una terribile indifferenza. 

sabato 2 dicembre 2017

Nuove uscite M/M per Quixote Translations


Buongiorno!
Se temete di rimanere senza un buon romanzo M/M da leggere, non abbiate paura. Piuttosto preoccupatevi di quale iniziare per primo! La Quixote Translations, infatti, si sta dando alla pazza gioia in questo periodo e noi non potremmo essere più contenti di così. Dal 28 novembre al 6 dicembre sono ben 5 i titoli pubblicati, tra storie natalizie e non, e ve li presento tutti in questo post. Alla fine voglio sapere qual è quello che vi ispira di più!

Una famiglia per Natale
Jay Northcote
28 novembre

Zac non ha mai avuto una famiglia tutta sua, ma Rudy ne ha una così grande da poterla condividere.
Rudy, timido e senza esperienza, ha una cotta per Zac fin dal momento in cui il suo nuovo collega è entrato dalla porta dell’ufficio. Una sera prima di Natale, Rudy trova il coraggio di farsi avanti, e iniziano a legare. Quando scopre che a Natale Zac sarà completamente solo, lo invita a passarlo a casa sua.
Zac preferisce tenere le persone a distanza, eppure quando Rudy gli offre un Natale in famiglia, resistere è impossibile. Lui è orfano, e rimane piacevolmente sorpreso dal modo in cui viene accolto a casa di Rudy. L’unico inconveniente è che tutti danno per scontato che loro siano una coppia. Non volendo deludere la madre di Rudy e trasformare il Natale in una situazione imbarazzante, decidono di non negarlo.
Per Zac non è certo difficile fingersi il fidanzato di Rudy, ma la recita gli fa desiderare cose che lo spaventano… per esempio avere davvero una relazione con lui. Ha già subìto abbastanza rifiuti nella sua vita, e ha paura di mettere a rischio il suo cuore. Se riesce a superarli, e a lasciar entrare Rudy nella sua armatura, per Natale potrebbe ricevere più di quanto avesse mai immaginato.

Per salvare Jason
K.C. Wells
30 novembre



Quando a David Merrow viene assegnato il compito di trovare un rifugio per senzatetto, così che la sua compagnia possa migliorare la propria immagine, si rende conto di aver bisogno di aiuto. David si rivolge a Jason Garton, il proprietario della caffetteria dove si reca ogni mattina.
È strano che gli ci sia voluto tanto per accorgersi di tutto il cibo e le bevande che Jason regala ai senzatetto: finora Jason è stato quasi invisibile, ma più David impara a conoscerlo, più lui lo intriga. C’è qualcosa in quell’uomo altruista e solitario che attira David, e quella che comincia come una collaborazione tra i due, diventerà qualcosa di più.

venerdì 1 dicembre 2017

RECENSIONE: Silas di SJ Himes


Buonasera!
Continua la carrellata di recensioni di oggi dedicate a romanzi M/M. Questa volta torniamo però ad un periodo dell'anno a noi più vicino. Le vicende di Silas di SJ Himes iniziano infatti la notte del Black Friday, giorno in cui la Quixote Edizioni ha anche deciso di pubblicare questo titolo, per poi arrivare al nostro amato Natale. Nonostante l'atmosfera di festa che fa da sfondo, però, i temi trattati sono tutto fuorché felici e spensierati.

Trama
Tormentato dai suoi anni in guerra, il paramedico di Boston Gael Dominic passa il tempo a salvare le vite altrui. Una casa vuota, un unico amico e il lavoro, Gael non è felice della propria vita, ma gli basta comunque. Quando comincia il suo turno di notte, la sera della Festa del Ringraziamento, Gael si aspetta che sia lo stesso di sempre: folle impazzite, attacchi di cuore... fino a che una catastrofe non colpisce le strade di Boston, che vengono invase dal sangue.
In fuga da un padre abusivo e politicamente potente, Silas è rimasto sulle aspre, fredde strade di Boston per giorni, ferito, affamato e solo. Quando si sveglia nel bel mezzo di un incubo, pensa che morirà nello stesso vicolo che chiama casa.
Conosciutisi per via di una tragedia, Silas e Gael non riescono a resistere all'attrazione reciproca. Gael può aver salvato Silas da morte certa, ma è il suo angelo sperduto che lo riporta in vita.
Mentre il Natale si avvicina, Silas e Gael imparano ad amare, malgrado il loro passato. E mentre quello di Silas sta per tornare, Gael capisce che il più grande dono che può fare non è qualcosa comprato in un negozio, ma dato gratuitamente dal cuore.
CONTENUTI ESPLICITI. Avvertimenti: violenza domestica non esplicitata.

Recensione
Se amate le serie tv su paramedici e soccorritori vari, tra azione, pericolo, salvataggi e sentimenti, avete trovato il romanzo che fa per voi. Anche se le vere scene di azione le troviamo solo all'inizio e alla fine, sono state sufficienti a farmi venire voglia di recuperare le mie puntate arretrate dei vari telefilm su Chicago (avete presente Chicago Fire, PD e Med, no?), anche se qui ci troviamo a Boston. Sono bastate quelle a catturare totalmente la mia attenzione e sono raccontate talmente bene da permettere al lettore di visualizzare la scena come se fosse trasmessa su uno schermo, e non solo parole stampate su una pagina, e di provare sulla propria pelle la stessa adrenalina e la stessa paura del momento

RECENSIONE: Così come sei di Ethan Day


Buon pomeriggio!
Continuano oggi le recensioni dedicate a romanzi M/M, ma ora passiamo all'altra casa editrice fortissima in questo campo: la Triskell Edizioni. A fine ottobre è uscito, tra gli altri, Così come sei di Ethan Day. Io l'ho letto e ora ve ne parlo. Julian è talmente divertente che vi risulterà impossibile non tifare per lui!

Trama
Operazione Danny: questo è tutto ciò che il barista, recentemente laureato, Julian Hallowell ha avuto in mente nell’ultimo anno. Julian potrà anche non essere certo di quel che vuole fare nella vita, ma sa con certezza di essere innamorato del ragazzo della porta accanto. Anzi, della stanza accanto, il suo coinquilino Danny Wallace.
Danny possiede una libreria di testi usati appena fuori dal campus universitario, ma anche se Julian fa del suo meglio per farlo innamorare di sé, tutti i suoi sforzi sembrano vani. Danny non sembra vedere in lui altro che un coinquilino e un amico. Perciò quando un nuovo ragazzo trasferitosi in città, Andy Baker, lo invita a uscire, Julian non riesce a pensare a un buon motivo per dirgli di no.
Julian ha già istituito un’Operazione Danny al Contrario, cosa che, ne è certo, cancellerà dalla sua mente tutte le fantasie amorose ed erotiche che nutre per il suo coinquilino. È pronto ad andare avanti e a cercare un altro Uomo Ideale, e Andy potrebbe essere quello giusto.

Recensione
Julian e Danny sono coinquilini, entrambi gay dichiarati, ma molto diversi tra loro. Il primo è uno stereotipo vivente, innamorato dell'amore, con gusti ben precisi in fatto di uomini, ma con le idee molto meno chiare riguardo il suo futuro, soprattutto professionale. Il secondo è un intellettuale di giorno e un vero macho di notte, un uomo da una botta e via, poco propenso a sistemarsi, ma molto all'attività fisica... in tutti i sensi. Julian si è innamorato del coinquilino fin dal primo istante, ha fatto di tutto per far sì che Sean ricambiasse i suoi sentimenti, ma non ci è mai riuscito. Anzi, ha dovuto sopportare il via vai di conquiste in casa. Quindi, quando incontra un uomo affascinante e per bene, non ha dubbi: è arrivato il momento di rinunciare al piano e di cercare la felicità tra altre braccia. E se Danny sembra essere geloso del nuovo arrivato, cosa significa? Perché il suo atteggiamento è così ambiguo? Perché un momento è dolce e il momento dopo scontroso? 

RECENSIONE: Quello che succede a Natale di Jay Northcote


Buongiorno!
Dicembre è iniziato e si sente già nell'aria odore di Natale. Quindi è il momento giusto per dedicarsi alle letture natalizie, giusto? Io, a dire il vero, ho già iniziato ieri a consigliarvene, ma oggi voglio parlarvi di una dolce novella natalizia di genere M/M. Quello che succede a Natale, di Jay Northcote, ci porta a Londra da due amici segretamente innamorati l'uno dell'altro. Fingere di stare insieme li aiuterà a dichiararsi? La magia di questo periodo farà, finalmente, sbocciare il loro amore? Non vi resta che dedicarvi alla lettura di questa storia edita da Quixote Translations per scoprirlo. Ma, per ora, gustatevi la mia recensione.

Trama
Se due amici fingono di stare insieme, quello che succede a Natale potrebbe trasformarsi in qualcosa di più?
Justin è recentemente e infelicemente tornato single. Il Natale si avvicina, e non vuole affrontare da solo il suo ex alla festa aziendale. Così Sean, il suo migliore amico e la sua cotta segreta di lunga data, si offre volontario per accompagnarlo e fingere di essere la sua nuova fiamma.
Sean ha sempre desiderato Justin da lontano, ma non ha mai avuto la possibilità di chiedere di più dell’amicizia. Fingere di essere il suo ragazzo non è certo un peso, e se Justin vuole usarlo per la sua rivincita, lui è più che disponibile. Alla festa, la recita e la realtà si confondono, e un bacio sulla pista da ballo porta a una notte di passione.
Dopodiché tutti e due partono dal presupposto che non succederà di nuovo, finché non interviene il destino. Bloccati insieme a Londra durante le vacanze cedono di nuovo alla tentazione.
Ma quello che succede a Natale rimane a Natale… giusto?
[Link Amazon]


Recensione
Justin e Sean sono amici da anni... e segretamente innamorati l'uno dell'altro. Il primo ha sempre avuto una cotta per il secondo, fin da quando ancora lo credeva etero, ma questo non ha mai manifestato nessun tipo di interesse che andasse oltre l'amicizia. E invece lo ha sempre desiderato anche lui, ma il tempismo non è mai stato dalla sua parte. Ora, a pochi giorni dal Natale, si ritrovano ancora vicini e la festa aziendale, a cui Justin deve partecipare, dà loro l'occasione di avere il tanto agognato primo appuntamento, anche se per finta. Il ragazzo deve infatti dimostrare all'ex fidanzato, nonché collega, di non essere a casa a struggersi per lui e Sean è davvero l'uomo giusto per farlo ingelosire. Finalmente i due possono essere loro stessi fino in fondo e stare insieme come avrebbero sempre voluto, anche se, agli occhi dell'altro, stanno solo fingendo. Ma la scusa della recita regge fino a quando sono in pubblico, e poi? Che scusa hanno per essere ancora avvinghiati anche dentro le mura di casa? 

giovedì 30 novembre 2017

SERIE: Lezioni di vita di Kaje Harper


Buongiorno!
La Triskell Edizioni continua con le sue sorprese! Dopo la novella E a tutti, una buonanotte, esce oggi, 30 novembre, il racconto di San Valentino La cosa giusta (Getting it right in originale). Ma la serie Lezioni di vita continua con il secondo volume che uscirà il 6 dicembre. Anche in Allo scoperto (Breaking cover in originale) Kaje Harper ci racconta di Mac e Tony e della loro storia. Pronti a continuare questo m/m contemporaneo?

Lezioni di vita
1.   LEZIONI DI VITA [Acquisto]
1.5 E A TUTTI, UNA BUONANOTTE [Acquisto]
1.8 LA COSA GIUSTA [Acquisto]
2.   ALLO SCOPERTO [Pre-order]


Lezioni di vita (#1)

La vita di Tony Hart, nell’ultimo periodo, si è svolta all’insegna della tranquillità: buoni amici e un impiego gratificante come professore. Ma dopo che il cadavere di un collega gli cade addosso in ascensore la sua esistenza prende una piega un po’ troppo imprevedibile.
Jared MacLean incarna tanti ruoli: detective della Omicidi, padre vedovo e gay non dichiarato. Ma dopo essersi trovato faccia a faccia con gli occhi blu di Tony nel corridoio di una scuola superiore, desidera che quel ragazzo faccia parte della sua vita. Disgraziatamente, non è il solo ad aver notato Tony. Mentre l’assassino cerca di coprire le sue tracce, Mac deve agire in fretta se non vuole perdere Tony per sempre.

SERIE: Tucker Springs di L.A. Witt/Heidi Cullinan/Marie Sexton


Un secchione e un sexy buttafuori, questi i personaggi che ci riportano a Tucker Springs con il terzo capitolo della serie. Panni sporchi (in originale Dirty Laundry) è figlio della sola Heidi Cullinan, che già aveva firmato il precedente capitolo insieme a Marie Sexton.

Ma domani, 1 dicembre, la Triskell Edizioni ci riporta dritti dritti a Tucker Springs! Desidera il prossimo tuo (Covet Thy Neighbor in originale) è il quarto volume della serie e con questo romanzo la parola torna all'autrice L. A. Witt, come era stato per il primo. Gli opposti che si attraggono in questa storia non potrebbero essere più opposti di così. Due vicini di casa, un ateo tatuatore e un futuro pastore. Credo che ne vedremo delle belle!

Tucker Springs
1. FARSI FORZA - L. A. Witt [acquisto]
2. UN'OCCASIONE DI SECONDA MANO - Heidi Cullinan e Marie Sexton [acquisto]
3. PANNI SPORCHI - Heidi Cullinan [acquistorecensione]
4. DESIDERA IL PROSSIMO TUO - L. A. Witt [pre-order]

RECENSIONE (ANTEPRIMA): Baciami sotto la neve di New York di Catherine Rider


Buongiorno!
Sicuramente avrete notato che la Newton Compton ha già pubblicato, e pubblicherà ancora, diversi romanzi natalizi. Io ho deciso, almeno per il momento, di dedicarmi alla lettura di solo uno di essi per iniziare ad entrare nella giusta atmosfera. Tra tutti, la mia scelta è ricaduta su Baciami sotto la neve di New York, in uscita oggi. La trama, il titolo e la location sono sicuramente stati determinanti, ma per il resto mi sono affidata solo al mio istinto. Ora posso dire con certezza di aver scelto bene perché, non solo la lettura è stata divertente, malinconica e romantica come il Natale dovrebbe essere, ma questo romanzo è anche servito a regalarmi un po' della magia di questo periodo dell'anno e a farmi venire voglia di leggere altro di questo genere. Catherine Rider è lo pseudonimo con cui si firmano i due autori di questa storia, James Noble e Stephanie Elliot, che nel romanzo hanno portato la conoscenza della loro città e l'amore per quella dell'altro, Londra e New York. A metà tra uno young adult e un new adult, sono sicura che Anthony e Charlotte sapranno riparare anche il vostro cuore infranto.

Trama
La Grande Mela riuscirà a riparare due cuori infranti?
È la vigilia di Natale all’aeroporto JFK di New York. Charlotte è una studentessa inglese, in attesa del suo volo verso casa. Ha passato il peggior semestre della sua vita e non vede l’ora di lasciare a terra il malumore. Anthony è un newyorkese DOC e sta aspettando la sua ragazza per farle una sorpresa. Quello che non sa è che sta per essere lasciato, proprio in mezzo alla folla. Quando il volo di Charlotte viene cancellato a causa di una bufera, la ragazza si rassegna a trascorrere la notte in giro, in compagnia di Dimentica il tuo ex in dieci semplici step, il libro che ha appena acquistato al duty free, e di Anthony, che proprio non se la sente di tornare a casa. I due trascorreranno insieme la notte, chiacchierando e cercando di riprendersi dalle loro sconfitte sentimentali. Pian piano, grazie all’incanto della neve e alle luci magiche della città, la sofferenza lascerà il posto a qualcosa di nuovo nei loro cuori. Ma una corsa in metropolitana potrebbe impedire loro di rivelare quello che provano davvero: riusciranno a ritrovarsi prima che il volo di Charlotte parta per sempre?
Una storia romantica per chi sa scovare la magia nei fiocchi di neve.
[Link Amazon]

Recensione
Non è Natale se non si guarda almeno una commedia romantica, giusto? E questo romanzo è la perfetta commedia romantica, solo su carta. E New York è la città perfetta per fare da sfondo a questa storia. Charlotte è inglese, ma ha studiato per un semestre a New York per fare una prova prima di trasferirsi l'anno dopo per frequentare la Columbia. Per questo si trova al JFK la Vigilia di Natale in attesa di prendere l'aereo che la riporterà a casa, dalla sua famiglia, e lontana dalla città che non si è rivelata come si aspettava e dal ragazzo che le ha spezzato il cuore. Come se non bastasse, poi, il maltempo provoca ritardi e cancellazioni nei voli e la ragazza rimane bloccata fino al giorno dopo, quando ci sarà il primo volo disponibile. Anche Anthony si trova in aeroporto, ma per aspettare la sua ragazza al rientro per le feste. La sorpresa, però, la riceve lui quando la fidanzata, con il massimo del tatto, lo lascia davanti a tutti. Da un lato abbiamo Charlotte che non può tornare a casa, dall'altro Anthony che non vuole tornare a casa. Il caso e il libro "Dimentica il tuo ex in dieci semplici step" fanno incontrare i due e li portano a decidere di trascorrere insieme il giorno della Vigilia e la notte di Natale. Del resto la ragazza vuole sfruttare l'ultima occasione per rendere il suo viaggio degno di essere ricordato e il ragazzo non può lasciarla da sola, di notte, in una grande e caotica città che lui, però, conosce benissimo. E poi, magari è un po' folle, ma perché non provare a seguire questi 10 passi per dimenticare le persone che hanno ridotto in pezzi i loro cuori?

mercoledì 29 novembre 2017

RECENSIONE: Il posto che cercavo di Navi Altealuna


Buonasera!
Il 15 novembre usciva un M/M made in Italy per Triskell Edizioni e io mi fiondavo tra le sue pagine perché incuriosita dalla trama. Ora, finalmente, vi parlo de Il posto che cercavo, dell'esordiente Navi Altealuna, e vi racconto cosa mi ha convinto della storia dei due ex migliori amici Eltan e Davide e cosa meno.

Trama
Da anni, Eltan non parla più con Davide, il suo migliore amico, se non l'unico vero amico che abbia mai avuto.
Ciò che è successo tra i due ragazzi ha spezzato il loro rapporto ed Eltan non può e non vuole perdonare. Questo accresce il rancore, ma al tempo stesso apre una ferita colma di solitudine.
Quando a causa di uno spiacevole evento, Eltan si ritrova a dover avere a che fare nuovamente con Davide, capisce che fare a meno di lui non è così semplice.

Come dicevo, non ho avuto dubbi su questo libro. Appena ho letto la trama, ho deciso che non potevo perdermi questo romanzo. Magari già lo sapete, ma io ho un debole per le storie d'amore che coinvolgono due amici e il mistero su cosa abbia potuto dividerli e cosa poi farli riavvicinare ha sicuramente contribuito ad aumentare la mia curiosità su Eltan e Davide. Ho quindi iniziato la lettura con aspettative molto alte, ma purtroppo non sono rimasta completamente soddisfatta...

COVER REVEAL: Impossibile di Julia Sykes


Buongiorno! 
Il 12 gennaio arriva in Italia Julia Sykes con Impossibile, il primo volume di una lunga serie di dark romance dalle tinte erotiche. La Quixote Edizioni ha fatto, ancora una volta, un ottimo lavoro con la copertina che non vedo l'ora di svelarvi. Eccovi quindi la cover che potrete ammirare all'inizio dell'anno nuovo!


Impossibile ci racconta la storia di Claudia e Sean. Prigioniera e rapitore. Ma, alla fine, Claudia sarà più vittima o donna? E Sean sarà più mostro o uomo? Per scoprirlo non ci resta che aspettare l'uscita, ma intanto possiamo fare tutte le nostre previsioni leggendo la trama...

martedì 28 novembre 2017

REVIEW PARTY: NUMB #3 Richard di Diego Ferra


Buon pomeriggio! Dopo avervi parlato dei primi due libri e aver partecipato ad altrettanti eventi, non potevo certo mancare al Review Party dedicato a NUMB Richard, il terzo e ultimo capitolo della trilogia di Diego Ferra, edita da Sperling & Kupfer. Nei primi due romanzi abbiamo letto la storia di Anna e Nicolas, ma abbiamo conosciuto anche Richard e Caroline. Ma cosa è avvenuto prima dell'arrivo di Anna a Cambridge? Cosa lega questi personaggi? Cosa non ci è stato ancora raccontato? Ecco che, finalmente, abbiamo tutte le risposte che cercavamo in questo prequel che chiude il cerchio.

NUMB
1. NUMB Anna [Link d'acquistorecensione]
2. NUMB Nicolas [Link acquistorecensione]
3. NUMB Richard [Link d'acquisto]




Nicolas e Richard sono uno l'opposto dell'altro. Come il giorno e la notte, il bianco e il nero. Il primo, sfuggente e riservato; il secondo, esuberante e brillante. Eppure, nelle loro vene scorre lo stesso sangue. Così come Caroline, nel loro cuore. Sola, fragile e alla ricerca di certezze, Caroline si è imbattuta nella discrezione di Nicolas e nella spavalderia di Richard. E se n'è innamorata, in un groviglio di sentimenti, sorrisi e lacrime, che la porterà in posti sconosciuti dove, spesso, in pochi osano arrivare.










Recensione
Il primo libro di questa trilogia inizia con il viaggio di Anna verso Cambridge, dove incontrerà Nicolas. Non sappiamo nulla del passato del ragazzo e lo scopriremo nel corso dei due libri, ma solo in parte. Non riusciamo, per esempio, a comprendere fino in fondo la sua particolare relazione con Caroline e possiamo solo immaginare cosa ha rovinato il suo rapporto con il fratello, Richard. Alla fine del secondo volume abbiamo ancora diverse domande senza una risposta, ma arriviamo alla conclusione della sua storia, almeno con Anna. Il futuro di Richard, e quindi anche di Caroline, invece, rimane in realtà abbastanza incerto. Il suo percorso di crescita e la sua "guarigione" vengono in un certo senso portati a termine, ma a noi lettori viene lasciata la possibilità di immaginare quello che sarà. Quello che però manca alla storia è uno sguardo al passato, a tutto quello che è successo prima dell'arrivo di Anna e che ha determinato tutte le parole e tutte le azioni che, nel corso della lettura, non abbiamo capito completamente. Ed è esattamente a questo che serve NUMB Richard, a chiudere il cerchio, a spiegarci meglio tutti quei personaggi che fino a questo momento abbiamo giudicato misteriosi, ma anche a dare una seconda possibilità a chi abbiamo considerato antagonisti della storia d'amore tra Anna e Nicolas. Richard, secondo me, ha avuto questa possibilità già nel precedente libro, ma Caroline aveva ancora bisogno del suo spazio. Spazio che ora trova da protagonista.

lunedì 27 novembre 2017

RECENSIONE: Un disastro perfetto (Maddox Brothers #4) di Jamie McGuire


Buonasera! I cinque fratelli Maddox ci hanno fatto innamorare, divertire, emozionare, soffrire e gioire. Jamie McGuire ha creato una famiglia di cui vorremmo tutti fare parte e che, purtroppo, è ormai pronta a salutarci. Ma prima di parlarvi del romanzo conclusivo della serie (uscito il 26 ottobre per Garzanti), devo ancora raccontarvi come è andata la lettura di Un disastro perfetto, libro dedicato a Tyler, il secondo gemello.

Beautiful disaster
1. UNO SPLENDIDO DISASTRO (Travis)
1.3 INFINITAMENTE BELLO (prima pubblicato sulla pagina Wattpad dell'autrice)
1.5 MRS MADDOX - UNO SPLENDIDO RACCONTO (potete leggerlo gratis qui)
2. IL MIO DISASTRO SEI TU
2.5 UN DISASTRO E' PER SEMPRE
3. L'AMORE E' UN DISASTRO (Shepley)

Maddox Brothers 
1. UNO SPLENDIDO SBAGLIO (Trenton)
2. UN INDIMENTICABILE DISASTRO (Thomas)
3. IL DISASTRO SIAMO NOI (Taylor) [recensione]
4. UN DISASTRO PERFETTO (Tyler) [acquisto]
5. L'ULTIMO DISASTRO (tutti)

Trama
Ellie ha appena finito il college quando, a una festa, incrocia lo sguardo magnetico di Tyler Maddox. Quei profondi occhi nocciola la affascinano. Ma si sa che Tyler ha il pugno facile e ama circondarsi di ragazze sempre diverse. In una parola, è il ragazzo sbagliato. Eppure c’è qualcosa di più in lui. Quando sfiora le sue mani, Ellie riconosce un’inaspettata dolcezza. E nel suo caldo abbraccio trova la sicurezza di cui ha bisogno. Un punto di riferimento incrollabile. Solo lui è in grado di leggere nel suo cuore. Del resto, è un Maddox. E i Maddox, quando s’innamorano, amano per sempre. Ellie, però, ha troppa paura di lasciarsi andare. Ha paura di fidarsi. Tyler potrebbe far cedere le sue difese e irrompere nella sua vita come un fiume in piena. Ha bisogno di tempo. Non può permettersi di sbagliare. Perché quando c’è di mezzo l’amore, tutto diventa inevitabilmente più complicato.

Recensione
I Maddox mi sono entrati nel cuore fin dal primo momento, come famiglia e come fratelli. Travis è ancora uno dei miei book boyfriend preferiti e per i suoi fratelli è stata probabilmente una lotta già persa in partenza. E infatti nessuno è veramente riuscito a piacermi più del "piccolo" di casa. Però sono comunque riusciti a trasportarmi nel mondo nato dalla penna di Jamie McGuire, a farmi emozionare, divertire, trattenere il fiato e anche un po' commuovere. Soprattutto ho apprezzato moltissimo la sua capacità di passare così agilmente da un new adult a tematiche più adulte (penso soprattutto alla storia di Thomas) e di essere perfettamente credibile in ogni situazione. Detto questo, però, il precedente romanzo, quello dedicato a Taylor, il primo gemello, è quello che mi è piaciuto di meno. Senza entrare nei dettagli, non avevo particolarmente amato certe scelte. Ma si parla comunque di una serie che amo molto e che leggo sempre con aspettative molto alte. Ero quindi  curiosa di scoprire se il fratello gemello sarebbe riuscito a conquistarmi fino in fondo. E, sì, devo dire che con la sua storia è andata meglio, anche se, tra i fratelli "secondari", continuo a preferire Trenton e Thomas.

RECENSIONE: Love forever (Welcome Series #3) di Jay Crownover


Buongiorno!
Non potevo scegliere modo migliore per iniziare la settimana, se non con la recensione di Love forever, il capitolo conclusivo della Welcome Series di Jay Crownover. Uscito il 23 novembre per la Newton Compton, questo romanzo ci riporta a The Point e, dopo le storie dedicate a due veri bad boy, due criminali, ora è il momento di passare dalla parte dei buoni, di quelli che agiscono in nome della giustizia. Se siete state conquistate da Race e, soprattutto, da Bax, sarete pronte per un uomo bravo e corretto come Titus... giusto?

Welcome Series (Welcome to The Point)
1. BAD LOVE (Bax & Dovie) [recensioneLink Amazon]
2. BIG LOVE (Race & Brysen) [recensioneLink Amazon]
3. LOVE FOREVER (Titus & Reeve) [Link Amazon]

Trama
Titus King è un uomo che ha sempre visto il mondo in bianco e nero. Giusto o sbagliato, niente mezze misure. E questo è uno dei motivi per cui, da adolescente, ha lasciato la famiglia per cercare di costruirsi una vita migliore, da solo. Adesso che è diventato un investigatore di polizia in una delle città con il più alto tasso di criminalità del Paese, non può negare che la sua esistenza abbia assunto notevoli sfumature di grigio. In giro c’è un criminale che si è lasciato alle spalle una lunga scia di distruzione e morte, e la differenza tra giusto e sbagliato, quando Titus pensa a lui, si fa sempre più labile. Come se non bastasse, a minare il suo ferreo senso della moralità c’è anche la bellissima e misteriosa Reeve Black, tornata di recente in città. Reeve rappresenta un pericolo ma anche ciò di cui lui ha davvero bisogno: insieme si troveranno nel fuoco incrociato di una guerra sotterranea e letale. La posta in gioco è la redenzione...

Recensione

La Crownover apre questo romanzo, come è solita fare, con le sue parole. Ci introduce questo capitolo conclusivo e, ancora una volta, sottolinea quanto questa serie sia particolare, quanto i suoi protagonisti siano uomini difficili da capire, da amare. La letteratura è piena di bad boy e, ammettiamolo, tutte noi ne andiamo pazze, ma quando sono veramente dei cattivi ragazzi? Con la Welcome Series abbiamo sicuramente avuto modo di rivedere le nostre convinzioni e abbiamo conosciuto degli uomini che davvero meritano questo titolo. E in più l'autrice si è divertita a creare un mondo di corruzione, pericolo, azione, morte e dolore, spingendosi sempre un passo più in là e stupendosi di quanto sia riuscita ad alzare sempre di più il livello di ciò che i nostri protagonisti devono affrontare e, soprattutto, di ciò che sono disposti a fare. Allo stesso modo io mi sono stupita di quanto, con ogni nuovo libro, sia riuscita a darmi ancora di più, a regalarci una storia sempre più coinvolgente e personaggi sempre più complessi e affascinanti. Bax è il cattivo ragazzo, quello che la vita ha reso tale e che non conosce un modo diverso di agire. Race è il bravo ragazzo che decide di sporcarsi le mani per far trionfare il bene, o comunque un male minore. Titus è il ragazzo che ha deciso di stare davvero dalla parte della giustizia, della correttezza, perché ancora crede che il bene possa trionfare con il bene, senza macchiarsi di altro sangue. Ma è parte anche lui di The Point, anche lui vuole salvare la sua città e, per quanto abbia intrapreso la strada giusta per diventare l'uomo che desiderava e allontanarsi da quella sbagliata che la vita gli aveva messo davanti, il confine tra bene e male, tra giusto e sbagliato, è sempre molto labile.